zwingli-poster_0_l.jpg

ZWINGLI

 

Zurigo nel 1519. La giovane vedova Anna Reinhart (Sara Sophia Meyer) vive una vita tra la paura della chiesa e le preoccupazioni per il futuro dei suoi tre figli, quando l'arrivo di un uomo in città provoca un trambusto: il giovane sacerdote Ulrich Zwingli (Max Simonischek) assume il suo nuovo incarico alla chiesa Grossmünster di Zurigo e scatena accese discussioni con le sue prediche contro gli abusi della Chiesa cattolica. I pensieri rivoluzionari di Zwingli spaventano Anna. Ma quando osserva come Zwingli vive la carità e non la predica solamente, rimane sempre più affascinata da questo uomo. Ma il successo di Zwingli diventa rapidamente pericoloso. Le sue idee scatenano quasi una guerra civile, e allo stesso tempo una lotta per il potere e la sovranità interpretativa scoppia nella cerchia interna del movimento. Quando le forze cattoliche cominciano a formarsi a livello internazionale, il rapporto tra Zwingli e Anna viene messo a dura prova.

Regia: Stefan Haupt / Produzione: C-Films

<< TORNA AI PROGETTI